loader

Mangiare sano in ufficio? 10 consigli per rimanere in forma
0

Carrello
0

Totale

0,00

Il prezzo dell'ordine non include le spese di spedizione.
Le spese di spedizione verranno calcolate nel prossimo step.

Blog

Mangiare sano in ufficio si può? 10 consigli per rimanere in forma

25
Mag
2020

Altro che piatti monoporzione: al lavoro si consumano dolci e junk food e cresce il rischio obesità

Il pericolo di ingrassare? Lo corri soprattutto stando in ufficio. Secondo una ricerca dello “US Centre for Disease Control and Prevention”, infatti, è dietro alla scrivania che si assumono più calorie, complici gli snack, i pasti consegnati a domicilio e i buffet offerti dai colleghi in occasione dei compleanni. Ma se festeggiare ogni tanto è sicuramente un diritto, forse è l’ora di controllare il tenore di grassi e macronutrienti di ciò che consumi abitualmente: ne guadagnerai in salute e, soprattutto, non ti spaventerai più salendo sulla bilancia.

Professionisti in controtendenza: tra avvocati, architetti e bancari aumentano le pause pranzo salutari

Chi l’ha detto che per  essere salutisti bisogna necessariamente fare il personal trainer? Da una recente analisi riguardante il food delivery, risulta che anche i colletti bianchi pongono sempre più attenzione a ciò che mangiano. Il lunch break, infatti, si sta gradualmente trasformando in un momento di benessere. E a guidare questa evoluzione sono soprattutto legali, professionisti delle costruzioni e del settore finanziario che, negli ultimi tempi, sembrano aver riscoperto le insalate con quinoa e  avocado e i panini con ripieni di legumi e verdure. E tu, hai già aderito al trend? In caso contrario, eccoti qualche suggerimento per mangiare bene e con gusto, anche lontano da casa.

I trucchi da adottare subito

  • Non saltare i pasti: sottoposto a carenze, l’organismo ti spingerebbe ad abbuffarti a cena. Dunque, meglio non digiunare, nemmeno in caso di meeting importanti. Piuttosto, programma un pranzo coi colleghi: sarà un’ottima occasione per fare team building
  • Evita i distributori automatici: è proprio il cosiddetto junk food il principale responsabile dell’aumento di peso rilevato dallo US Centre for Disease Control and Prevention
  • Se ancora non ce l’hai, equipaggiati col microonde: non sarai costretto a raggiungere la trattoria più vicina per consumare un pasto caldo
  • Non pranzare dietro alla scrivania e concediti il giusto tempo: gli studi dimostrano che break troppo brevi non permettono al cervello di inviare una sensazione di sazietà
  • Prepara autonomamente il pranzo o, in alternativa, prediligi piatti pronti senza coloranti: gli additivi sono tossici e, come dimostrano alcuni dati relativi a minori, ostacolano la concentrazione
  • Bevi acqua o tisane, per mantenersi la giusta idratazione e allontanare la stanchezza .
  • Stai lontano dai cibi ad alto indice glicemico: i picchi di insulina favoriscono la sonnolenza post-prandiale
  • Sostituisci i classici snack con noci o cocco da sgranocchiare: gli omega 3 e i trigliceridi a catena media alimentano le cellule cerebrali e favoriscono la produttività
  • Se hai voglia di dolce, scegli il cioccolato fondente: il cacao è antiossidante e, per la Northern Arizona University, aiuta a mantenersi vigili
  • Opta per piatti monoporzione sani e bilanciati come quelli di Equibrio: i nostri prodotti sono pratici, gustosi e rappresentano una garanzia per non assumere quelle calorie in eccesso che, per lo US Centre for Disease Control and Prevention, in ufficio sono sempre in agguato!

Lasciati tentare... contattaci!

Informativa Privacy
Letto e compreso
Attività di marketing:
do il consensonon do il consenso

Attività di profilazione:
do il consensonon do il consenso