loader

Idee per la pausa pranzo in ufficio: come renderla produttiva - Equibrio
0

Carrello
0

Totale

0,00

Il prezzo dell'ordine non include le spese di spedizione.
Le spese di spedizione verranno calcolate nel prossimo step.

Blog

Idee per la pausa pranzo in ufficio: come renderla produttiva

Idee per la pausa pranzo in ufficio: come renderla produttiva
07
Nov
2018

 

Hai mai sentito parlare di “Learning lunch”? Letteralmente “pranzo studio”, è una nuova modalità di vivere il break di metà giornata, trasformandolo in un momento produttivo dove imparare cose nuove, ideare strategie, vedere la location di un evento, parlare con il professore del proprio figlio, insomma inserire elementi di creatività alla propria pausa pranzo.

L’idea alla base di questo termine è che spesso il break di metà giornata si consuma al volo davanti al computer, vanificando la sua principale funzione, quella di essere un momento di stacco dall’attività lavorativa, per recuperare le energie perse.

In molte parti del mondo, ormai, viene utilizzato il “business lunch”, ovvero il pranzo di lavoro durante il quale si instaurano partnership e si creano momenti di condivisione con lead e clienti che potrebbero portare, in futuro, alla nascita di nuovi progetti. È un modo alternativo di vivere il proprio ristoro quotidiano, per non perdere occasioni di socializzazione che potrebbero rivelarsi produttive per il futuro. Allora perché non utilizzare il break di metà giornata per imparare qualcosa di nuovo, in modo da rigenerare il proprio cervello sia a livello di zuccheri che di conoscenze?

Alcune idee per la pausa pranzo che ti risveglieranno dal torpore autunnale

Idee per la pausa pranzo in ufficio

Vivere la pausa pranzo in serenità significa ritagliarsi il giusto tempo per mangiare magari guardando un film o una videolezione. Al termine della visione, potrai discuterne con i colleghi e vedrai quante nuove idee verranno fuori! Questo è il primo suggerimento che ti diamo, che va accompagnato ad una diligente ricerca preventiva degli argomenti da approfondire, in modo da non farsi trovare impreparati.

Il secondo spunto, invece, richiede una partecipazione più attiva da parte di tutti, perché si tratta dell’organizzazione di una serie di appuntamenti durante i quali ognuno sviluppa un argomento, diventando docente della materia che più padroneggia e rendendosi così portavoce dell’aggiornamento culturale all’interno dell’azienda per cui lavora. È l’occasione per imparare qualcosa di nuovo e per fare un pò di brainstorming sulle novità che il mercato di settore offre.

La formazione, quindi, prima di tutto, ma per far ciò occorre aver consumato un pranzo light, che non dia quel fastidioso senso di pesantezza sullo stomaco. Un lunch equilibrato che sia comunque saziante ma senza disturbare troppo la digestione. Hai già capito di chi stiamo parlando vero?

Le pratiche monoporzioni Equibrio sono e saranno sempre il tuo fedele alleato contro la sonnolenza post-pranzo e ti aiuteranno a prenderti cura di te senza rinunciare al gusto. Provare per credere? Clicca qui per visualizzare l’elenco dei nostri prodotti, scopri tutta la leggerezza racchiusa dentro un vasetto! 😉

Lasciati tentare... contattaci!

Informativa Privacy
Letto e compreso
Attività di marketing:
do il consensonon do il consenso

Attività di profilazione:
do il consensonon do il consenso